Pigoli salotti s.r.l.
+39 0362 71701

Come scegliere il divano

Come scegliere il divano perfetto per la vostra casa? In questo pratico articolo, vi proponiamo cinque consigli efficaci per non commettere errori.

Va tenuto presente che il divano rappresenta uno degli elementi d’arredo più identificativi di un ambiente: è sinonimo di comfort, relax, aggregazione e di stile e deve per questo essere individuato dopo un’attenta valutazione dei criteri estetici e funzionali che dovrà rispettare. Evitare di commettere leggerezze, dunque, è fondamentale al fine di acquistare un divano che garantisca la massima funzionalità e, al contempo, lo stile e il design perfetto per l’area living che andrà ad occupare.

Quando si tratta di scegliere il divano giusto, partire dalla valutazione delle dimensioni della stanza in cui verrà collocato è la prima azione da intraprendere. L’ingombro volumetrico è una delle discriminanti d’acquisto importanti, e andranno sempre considerati anche eventuali riposizionamenti.

Dovrete poi considerare le prestazioni offerte dal prodotto, specie in termini di resistenza e durata, il presenza di accessori o dotazioni aggiuntive e l’interior design dell’abitazione.

Ma vediamo in dettaglio i cinque consigli essenziali per scegliere il divano giusto.

  1. Definire la posizione perfetta: desiderate un divano da addossare a una parete oppure free standing? Quale che sia la risposta, dovrete tenere in considerazione la collocazione degli impianti (i termosifoni o le prese di corrente, per esempio) o la presenza di altri vincoli che restringano il campo di inserimento e, dunque, condizionino dimensioni e ingombro del prodotto.
  2. Cominciate con lo scartare i modelli che non funzionano: una buona idea su come scegliere il divano consiste nello scartare a priori gli stili che non si abbinano in alcun modo ai vostri ambienti o le dimensioni improponibili per gli spazi a disposizione. In questo modo, non sarete condizionati o suggestionati da soluzioni che, per motivi estetici o funzionali, comunque non farebbero al caso vostro.
  3. Attenzione al rivestimento: stile e dimensioni sono essenziali, ma altrettanto può essere detto del rivestimento che ricopre il divano. Pelle o tessuto? Cotone o poliestere? Composizione mista o soluzioni antimacchia? La decisione andrà presa in funzione delle sollecitazioni a cui il divano sarà sottoposto. Se avete bambini o animali domestici, vi suggeriamo di favorire soluzioni molto resistenti, facilmente lavabili e di pratica manutenzione.
  4. Selezionate il colore: di che colore dovrà essere il divano per la vostra casa? Scegliete con attenzione la tonalità senza farvi condizionare troppo dalle mode del momento, e considerate il fatto che il divano è un elemento progettato per durare a lungo. Richiedete il consiglio di consulenti esperti per comprendere se per i vostri ambienti siano più adeguati colori tenui o cromatismi molto vivaci, pattern grafici o proposte a tinta unita.
  5. L’importanza degli accessori: scegliere un divano correttamente significa comprendere quanto verrà utilizzato e per fare cosa. In questo senso, la disponibilità di accessori come vani apribili, piccole mensole, letti a scomparsa, poggiapiedi elettrici e via discorrendo sono elementi che possono davvero fare la differenza, al momento dell’acquisto.

E voi, come avete scelto il divano perfetto per i vostri ambienti?